Sarri: Nessun rimpianto, abbiamo fatto una stagione bellissima
Al Napoli non è riuscito l'aggancio al secondo posto, ma il tecnico esprime parole di soddisfazione

"Non c'è alcun rimpianto, abbiamo fatto una stagione bellissima e siamo soddisfatti della crescita del gruppo". Al Napoli non è riuscito l'aggancio al secondo posto, ma Maurizio Sarri esprime parole di soddisfazione tracciando il bilancio finale. "La squadra ha compiuto un percorso straordinario accelerando nel girone di ritorno dove abbiamo ottenuto 48 punti e ben 28 in trasferta", ha spiegato il tecnico dei partenopei dopo la vittoria in casa della Sampdoria (2-4), che non è servita per evitare il terzo posto alle spalle della Roma. "Nel computo globale qualche partita l'abbiamo sbagliata, ma ci sta in un gruppo giovane che ha dimostrato margini di sviluppo veramente notevoli".
 

 "Con il tempo - ha proseguito Sarri - ho visto la squadra sempre più convinta e sempre più quadrata come mentalità. Anche oggi abbiamo chiuso con grandissima determinazione nonostante le pochissime speranze di arrivare secondi. E questo è un segnale molto importante". "In cosa può migliorare il Napoli nel prossimo anno? Intanto quest'anno abbiamo avuto una flessione concomitante all'infortunio di Milik ed a quello di Albiol. Abbiamo perso lì qualche punto per strada", ha ricordato il tecnico. "Migliorare questa squadra non è semplice, ci proveremo lavorando sui singoli e cercando di esaltare le qualità e le caratteristiche dei nostri calciatori". Al Napoli il tecnico assegna un "voto altissimo e faccio i complimenti al gruppo per la capacità di applicazione, per la volontà di seguire con convinzione i concetti di gioco. Abbiamo battuto vari record della storia azzurra ed oggi anche un primato assoluto di reti segnate in trasferta in Serie A. Vedo segnali ed indicazioni importanti e ripartiremo da queste per il futuro, perchè la squadra quest'anno mi ha dato una fortissima sensazioni di crescita".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata