Russia 2018, ira di Krstajic dopo Serbia-Svizzera: "Var come tribunale dell'Aja"
Russia 2018, ira di Krstajic dopo Serbia-Svizzera: "Var come tribunale dell'Aja"

Post durissimo del ct serbo dopo la sconfitta: "Solo noi continuiamo ad essere condannati da una giustizia selettiva"

"Sfortunatamente, solo i serbi sono stati condannati da una giustizia selettiva: prima il maledetto tribunale dell'Aja e oggi dal Var". Con questo durissimo messaggio su Instagram e una serie di foto della partita Serbia-Svizzera ai Mondiali, il ct serbo Mladen Krstajic ha espresso tutto il suo disappunto per la direzione di gara nella partita di Kaliningrad. In particolare la Serbia si è lamentata per la decisione dell'arbitro Brych di non concedere un rigore su Mitrovic, trattenuto in area da Schar e Lichtsteiner nel secondo tempo.

Nel post Krstajic paragona il Var al tribunale internazionale delle Nazioni Unite che negli anni  Novanta è stato chiamato a perseguire i crimini di guerra commessi durante il conflitto nell'ex Jugoslavia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata