Russia 2018, Bleus alle semifinali. La Francia batte l'Uruguay 0-2
Il gol di Varane, la grande parata di Lloirs e la papera di Muslera, sono gli episodi che decidono la gara

Un gol per tempo di Varane e Griezmann, complice una papera di Muslera, consentono alla Francia di qualificarsi per la sua sesta finale della Coppa del Mondo battendo per 2-0 l'Uruguay a Niznij Novgorod. Un risultato che rispecchia i valori in campo, con la Celeste priva di Edinson Cavani e quasi mai in grado di impensierire seriamente la porta di Lloris. Per i Blues è la sesta semifinale Mondiale, l'ultima risale al 2006 quando poi Zidane e compagni persero in finale contro l'Italia. Bene fra i transalpini Griezmann e Pogba, in ombra Mbappe fischiato dal pubblico per una 'sceneggiata' alla Neymar nel secondo tempo. L'Uruguay esce a testa alta da questo Mondiale a partire dal suo allenatore. Il 'maestro' Tabarez ha commosso il Mondo con le sue stampelle e la grande dignità con cui ha affrontato pubblicamente la grave malattia neurovegetativa che lo ha colpito. In semifinale la Francia attende ora la vincente dell'altro quarto di finale in programma questa sera, fra il favoritissimo Brasile di Neymar e l'imprevedibile Belgio di Hazard.

Come previsto, nelle file dell'Uruguay non c'è Edinson Cavani: il Matador non è nemmeno in panchina. Tabarez conferma il 4-3-1-2 con Suarez e Stuani in attacco, lo juventino Bentancur sulla trequarti. A centrocampo Nandez, Vecino e Torreira. In difersa Caceres e Laxalt esterni, Godin e Gimenez al centro della difesa davanti a Muslera. Nella Francia, Deschamps risponde con un 4-2-3-1 e il tridente Mbappe, Griezman e Tolisso (al posto dello squalificato Matuidi) dietro l'unica punta Giroud. Kante e Pogba in mezzo al campo. In difesa Umtiti e Varane con Pavard ed Hernandez terzini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata