Rooney nei guai: arrestato per guida in stato di ebbrezza
L'attaccante dell'Everton è stato fermato dalla polizia nei dintorni della sua casa nel Cheshire

Wayne Rooney è stato arrestato con l'accusa di guida in stato di ebbrezza. L'attaccante dell'Everton, rivela la stampa britannica, è stato fermato dalla polizia nei dintorni della sua casa nel Cheshire dopo una serata con i compagni. Secondo i tabloid Rooney, che da poco ha annunciato il suo addio alla nazionale inglese, ha trascorso la serata in un bar in Alderley Edge.

Lo scorso novembre il giocatore era stato immortalato ubriaco dal Sun a una festa nella notte dopo la vittoria ottenuta dall'Inghilterra contro la Scozia. "Con gli occhi iniettati di sangue" e "le labbra macchiate dal vino rosso", in quella occasione 'Wazza' era stato descritto dal tabloid inglese come "troppo ubriaco per stare in piedi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata