Roma, Pallotta: Totti? Spalletti ha fatto il cambio giusto
Il presidente difende la scelta del tecnico di non inserire il capitano durante la partita vinta 4-1

"L'allenatore ha fatto il cambio giusto, perché stiamo combattendo per l'accesso alla Champions League. E comunque se avesse messo Totti gli ultimi cinque o sei minuti qualcuno avrebbe detto che non sarebbe stato rispettoso". Da Boston il presidente della Roma James Pallotta difende la scelta di Luciano Spalletti di non inserire il capitano giallorosso durante la partita vinta 4-1 a San Siro dai capitolini. "È stato molto bello vedere tutti i tifosi applaudire Totti e la sua mostruosa classe, ma la squadra viene sempre prima di tutto - ha aggiunto il numero uno del club a 'Il Messaggero' - La 'questione' Totti? Aspettate la fine della stagione perché avrò molto da dire, vi racconterò tutta la storia". Pallotta ha anche parlato della possibilità che Spalletti possa lasciare la capitale a fine stagione. "Non potrei biasimarlo se dovesse lasciare la Roma - ha concluso il presidente - perché i media scrivono sciocchezze ogni settimana".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata