Roma, Dzeko ci crede: Juve è forte, ma tutto è ancora possibile
Il centravanti ammette: "Ha ragione Spalletti quando dice che mi manca cattiveria ma sono fatto così"

"Noi giochiamo per i tifosi e quando vediamo il nostro stadio vuoto e poi andiamo allo Juventus Stadium e troviamo il tutto esaurito, uno stadio intero per la Juve, per noi è difficile". Queste la parole di Edin Dzeko, attaccante della Roma, intervistato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport. "Se il nostro stadio fosse pieno, sarebbe tutto più facile. La Juve è forte, ma tutto è possibile e nulla è finito", ha aggiunto il centravanti bosniaco. Sulle difficoltà di adattamento al calcio italiano, Dzeko ha ammesso: "Cosa non avevo capito?  Tutto. Ci sono molte squadre che giocano tutte dietro. Ha ragione Spalletti quando dice che mi manca cattiveria ma sono fatto così".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata