Roma, Di Francesco: "Passo indietro? Non sono abituato a scappare"

"I ragazzi li sento molto vicini, poi a volte si può dare tanto e non sempre ci si riesce, come nella vita. Adesso, più che loro a dare qualcosa a me, devo essere io bravo a dare qualcosina in più a loro. E' il mio lavoro". Così Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, alla vigilia del match con il Genoa commenta il delicato momento che attraversa la squadra giallorossa. "Quale sarebbe la circostanza ultima per un passo indietro? Personalmente sono abituato ad affrontare le cose, e non a scappare", ha chiarito il tecnico in conferenza stampa.