Roma, Di Francesco: "Occhio all'Empoli. Kolarov? Non riusciva a camminare..."

Eusebio Di Francesco mette in guardia i suoi in vista della trasferta al Castellani di Empoli di sabato sera: "Sono una squadra in forma, che ha raccolto molti meno punti di ciò che avrebbe meritato. Sono bravissimi a recuperare palla nella metà campo avversaria e tra le cosiddette piccole è quella con il maggior possesso palla. Bisogna fare i complimenti ad Aurelio Andreazzoli". La sfida all’Empoli, dove l’attuale allenatore della Roma ha mosso i primi passi da calciatore, arriva dopo le tre convincenti vittorie contro Frosinone, Lazio e Viktoria Plzen, ma qualche cambiamento nell’undici iniziale dovrebbe esserci: “Sicuramente Pellegrini giocherà titolare, l’altro sicuro di una maglia è Manolas, per quanto riguarda De Rossi dovrò valutare bene le sue condizioni”. Capitolo Kolarov: “Aleksandar venerdì non riusciva nemmeno a camminare, per farvi capire come ha giocato. Bisogna solo ammirarlo per come si è messo a disposizione della squadra”. Una battuta anche sull’en plein delle italiane in Champions League: “Stiamo dando segnali di crescita, ma ora dobbiamo trovare continuità. Da allenatore italiano queste vittorie però mi fanno sicuramente piacere”.