Roma, assessore: Costruttore stadio vuole 600m³ regalati
Berdini voce critica della giunta. Oggi riunione all'Eur, soddisfatti dell'esito il vicesindaco Bergamo e il dg giallorosso Baldissoni

Il costruttore Luca "Parnasi vuol fare, insieme allo Stadio (della Roma ndr) qualcosa come 600mila metri cubi", che gli sarebbero "regalati". Lo ha detto l'assessore all'Urbanistica della città di Roma, Paolo Berdini, nel corso della sua audizione alla commissione d'inchiesta per le periferie alla Camera. "Scusate, lui non fa (solo) lo stadio...", ha detto Berdini, riferendosi al fatto che il costruttore punterebbe ad altri interventi collegati. L'assessore all'Urbanistica ha poi ribadito che lui, a priori, è "a favore dello stadio della Roma", cosa che ha ripetuto "dieci volte". "Io sono contro questo gioco della roulette", ha sottolineato però Berdini.

BALDISSONI: FARLO COL COMUNE. "Vogliamo fare lo stadio e vogliamo farlo insieme al comune. Loro sono al lavoro con noi. Andiamo avanti per farlo il prima possibile". Lo dice il direttore generale della Roma, Mauro Baldissoni, parlando al termine della riunione all'Eur con i rappresentanti del Campidoglio sullo stadio della Roma. Soddisfatto anche il vicesindaco di Roma, Luca Bergamo: "E' stata una riunione molto costruttiva. Siamo soddisfatti. Ora ci sono dei tavoli tecnici al lavoro e faremo il punto la prossima settimana. Siamo ottimisti". Il numero due del Campidoglio ed il dg della Roma sono usciti insieme dall'incontro al quale ha preso parte anche il costruttore Luca Parnasi. Per il Campidoglio, oltre al vicesindaco attorno al tavolo erano seduti l'assessore all'urbanistica Paolo Berdini, il capogruppo in Campidoglio Paolo Ferrara e il presidente dell'assemblea capitolina Marcello De Vito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata