Real Madrid, Zidane: Contro Wolfsburg ci giochiamo la stagione
"Non mi aspetto che una cattiva accoglienza da parte del pubblico, sappiamo che martedì ci giochiamo la stagione e il pubblico lo sa. A me piacciono le difficoltà e anche al Bernabéu, conosco bene i tifosi"

"Non mi aspetto che una cattiva accoglienza da parte del pubblico, sappiamo che  martedì ci giochiamo la stagione e il pubblico lo sa. A me piacciono le difficoltà e anche al Bernabéu, conosco bene i tifosi". Così Zinedine Zidane, allenatore del Real Madrid, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della gara contro l'Eibar a proposito del difficile impegno che attenderà i Blancos nel ritorno di Champions League contro il Wolfsburg. Proprio in vista della gara contro i tedeschi, possibile turnover in campionato. "Ci saranno alcune rotazioni, ma Cristiano giocherà", ha dichiarato Zizou come riporta la stampa spagnola.

 

Ma contro il Wolfsburg lo stesso Zidane si gioca una grossa fetta di futuro. "L'allenatore si gioca il futuro in ogni partita, so quanto è come funziona in questo club. Ma non ci penso, ciò che mi incoraggia è quello che sto facendo ogni giorno. Mi incoraggia il mio lavoro quotidiano. Io sono sempre positivo, io sono tranquillo in tutte queste cose. Staremo a vedere cosa succede, ma penso positivo", ha dichiarato Zidane. Incalzato ancora sul suo futuro al Real, Zidane ha detto: "Se martedì saremo eliminati fa parte del calcio. Mi assumerò le mia responsabilità in questo progetto e alla fine della stagione vedremo". Sulle speranza di rimonta, il tecnico del Real ha dichiarato: "Non mi piace scommettere. Si è sempre detto che il Madrid è favorito... Io ho sempre detto prima e dopo la prima partita che siamo ancora 50-50. Mi piace l'idea di una partita complicata". Infine sulla Liga spagnola, Zizou ha concluso: "Quello che dobbiamo fare è di non perdere punti in campionato. L'obiettivo domani è vincere e nient'altro".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata