Real Madrid, il mondo ai piedi di Ronaldo: Il gol è nel mio Dna
Il quotidiano catalano Sport definisce Cr7 "supereroe" e parla di "notte epica" col Wolfsburg

"Non male vero? Il gol è nel mio DNA". Parola e musica di Cristiano Ronaldo. Con una tripletta sensazionale, il fuoriclasse portoghese ha trascinato praticamente da solo il Real Madrid nelle semifinali di Champions League. Il 3-0 al Wolfsburg, dopo lo 0-2 dell'andata, ha salvato la panchina di Zidane e rilanciato le ambizioni dei Blancos. "Sono davvero felice, è stata una grande partita. La squadra ha giocato bene, con grande intensità nei minuti iniziali e segnato due reti", ha raccontato CR7 alla stampa spagnola nel dopo partita. "Forse non è stata la più bella, ma forse una delle mie serate più belle in Europa", ha dichiarato ancora Ronaldo. L'impresa dell'asso portoghese ha ovviamente fatto il giro del Mondo, con titoli a lui dedicati sui principali media internazionali. In Spagna, Marca lo definisce "spirito immortale". As titola: "Come non crederci quando hai Cristiano?".

 

Il quotidiano catalano Sport definisce Cr7 "supereroe" e parla di "notte epica" per il Real Madrid. Mundo Deportivo titola: "Cristiano porta il Madrid in semifinale". ABC parla di di "asso colossale". "Cristiano è troppo per il Wolfsburg", è invece il titolo di El Pais. L'Equipe titola: "Remontada firmata Ronaldo" e definisce CR7 "l'uomo del match". In Germania la Bild titola: "1,2,3 Ronaldo!". Mentre in Brasile, Globoesporte scrive di un Ronaldo "magico, perfetto, in una notte storica". In Argentina Ole' prevede per il Real Madrid 'l'undicesima Champions': "E' naturale sognarla con un Ronaldo così". Anche la stampa inglese esalta CR7, con il Daily Mail che sottolinea: "Cristiano segna quando serve". Il Mirror titola infine: "Riscatto di Ronaldo".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata