Raggi premia Claudio Ranieri: Un esempio per i cittadini romani
Il tecnico ex Leicester si è rivolto ai giovani: "Seguiti i vostri sogni"

 "E' un grande piacere per me consegnare a Claudio Ranieri la Lupa Capitolina onorando la straordinaria carriera sportiva di un romano doc". Lo dice la sindaca di Roma Virginia Raggi nel suo discorso alla premiazione dell'allenatore Claudio Ranieri in Campidoglio. "Ma non è solo per questo che gli consegniamo questa onoreficenza - dice ancora - i tifosi ed i giocatori di tutte le squadre gli riconoscono universalmente doti umane di simpatia e di serietà che lo hanno portato al successo in Italia ed all'estero. E' negli occhi di tutti la festa del Leicester dopo aver sbaragliato la concorrenza di squadre frutto di budget milionari". Per Raggi "questo Testaccino doc ha fatto capire che con il sacrificio si può raggiungere qualsiasi risultato. Questo è lo spirito italiano, lo spirito della Capitale che deve essere da esempio a tutti i cittadini".

RANIERI: SEGUITI I SOGNI. "La ringrazio perché non mi aspettavo una cosa del genere. Vedere tanta gente qui per me è davvero bello. Sono molto orgoglioso che la mia città si sia ricordata di me. Dopo il successo con il Leicester ho ricevuto diversi premi ma questo in casa ha qualcosa di speciale". Lo dice Claudio Ranieri, ex tecnico delle 'Foxes', alla cerimonia organizzata in suo onore al Campidoglio ringraziando la sindaca Virginia Raggi. "Ho iniziato a giocare da ragazzo in oratorio - aggiunge rivolgendosi poi ai tanti giovani presenti in sala - la Roma mi scartò due volte ma sono comunque riuscito a fare qualcosa nel calcio. Non arrendetevi se qualcuno vi scarta, vivete i vostri sogni che saranno la vostra forza per tutta la vita".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata