Primarie Pd, Zingaretti: "Non ho capito perché ma è toccato a me"

Nicola Zingaretti trionfa alle primarie del Pd. È lui il nuovo segretario dem grazie a quasi il 70% dei voti raccolti. Molto staccati gli avversari: Maurizio Martina, fermo al 18%, e Roberto Giachetti, al 12, secondo le proiezioni del comitato del governatore del Lazio. "Non vogliamo solo fare opposizione a questo governo, noi siamo qui e vogliamo ripartire perché siamo convinti di poter mettere in campo idee migliori di quelle del governo gialloverde - ha spiegato Zingaretti - La cultura dell'odio serve ai partiti che la propongono ma non serve agli italiani per vivere meglio. E noi la combatteremo". Poi il neo segretario dem ha concluso: "Non so perché è toccato a me ma è toccato a me".