Presidente Psg gela la Juve: Matuidi resta e rinnoverà
Quando ormai l'affare sembrava in dirittura di arrivo e l'accordo per la cessione del 29enne centrocampista della Nazionale francese sembrava ormai cosa fatto arriva il dietrofront delll'emiro Nasser Al-Khelaïfi

Clamorosa frenata nella trattativa fra Juventus e Paris Saint-Germain per Blaise Matuidi. Quando ormai l'affare sembrava in dirittura di arrivo e l'accordo per la cessione del 29enne centrocampista della Nazionale francese sembrava ormai cosa fatto arriva il dietrofront del presidente del club parigini l'emiro Nasser Al-Khelaïfi. Interpellato da le Parisien il patron del Psg ha dichiarato: "Vi confermo che non andrà via e che anzi vogliamo prlungare il sui contratto. Ho sempre desiderato che rimanesse anche lui ha sempre voluto rimanere. È un giocatore esemplare che ha dato tutto per il PSG. Ha un cuore immenso quando è in, un rappresentante molto importante per il club".

Secondo l'Equipe a far cambiare idea anche al giocatore sarebbe stato un incontro avvenuto in settimana fra Matuidi, il tecnico Unai Emery e l'allenatore Patrick Kluivert in cui sarebbe stata presentata una offerta di rinnovo. A questo punto per la Juve si complica tremendamente la ricerca del centrocampista che Allegri attende dopo la cessione di Pogba al Manchester Utd.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata