Premio Bearzot a Claudio Ranieri: consegna il 9 maggio al Coni
L'allenatore romano ha vinto la Premier League con il Leicester City

 L'allenatore del Leicester City campione d'Inghilterra Claudio Ranieri, vincitore della VI edizione del premio nazionale Enzo Bearzot, è atteso a Roma lunedì 9 maggio (ore 12 presso il Salone d'Onore del Coni) per ritirare il premio, promosso da Unione Sportiva Acli con il patrocinio della Figc. Il tecnico romano si è aggiudicato il prestigioso riconoscimento poiché "ha confermato, in questa stagione più che in altre, le sue straordinarie doti di maestro del calcio e motivatore instancabile, dimostrando come un gruppo coeso possa arrivare a risultati importanti, nonostante l'assenza di cosiddetti top-player".


Nato per onorare la memoria del commissario tecnico della Nazionale italiana campione del Mondo nel 1982 in Spagna, il premio Nazionale Enzo Bearzot è un riconoscimento dedicato agli allenatori di calcio italiani. Istituito nel 2011, il premio è promosso dall'Unione Sportiva delle Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani (ACLI) e patrocinato dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC). Negli anni passati, la manifestazione ha visto premiati Cesare Prandelli (2011), Walter Mazzarri (2012), Vincenzo Montella (2013), Carlo Ancelotti (2014) e Massimiliano Allegri (2015).
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata