Pogba, il procuratore Raiola: Nessun accordo concluso
Mourinho: Lo juventino al Manchester? Non confermo nè smentisco

"Non confermo e nè smentisco. Non posso dire nulla". Così Jose Mourinho, manager del Manchester United, ha risposto in  conferenza stampa a Shanghai alle domande sul possibile arrivo di Paul Pogba dalla Juve. "Prima di tutto perché non credo sia corretto parlare di giocatori di altri club. E' un giocatore della Juventus e non è un giocatore del Manchester United", ha aggiunto lo Special One.

 "L'unica cosa che posso dire è che i miei dirigenti hanno fatto un lavoro fantastico per ottenere già il 75% di quello che ho chiesto loro", ha detto Mourinho. "Ho chiesto quattro giocatori, per essere più preciso ho chiesto quattro profili di giocatori di cui avrei bisogno. Ho dato loro un paio di opzioni e hanno già fatto per me il 75% del lavoro prendendo Ibrahimovic, Mkhitaryan e Bailly", ha spiegato il neo tecnico dei Red Devils. "Manca solo il 25 per cento e abbiamo tempo fino al 31 agosto, siamo in una ottima posizione per quello che io considero un buon mercato. Siamo calmi, sappiamo il profilo del giocatore che vogliamo", ha concluso Mourinho.
 

RAIOLA: NESSUN ACCORDO CONCLUSO. "Nessun accordo concluso per Paul Pogba. Solo tanto bla bla bla". Con queste parole su Twitter Mino Raiola, procuratore di Paul Pogba, smentisce le voci di un accordo ormai raggiunto per il passaggio del centrocampista francese dalla Juventus al Manchester Utd per 120 milioni di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata