Pjaca si è rotto il ginocchio: stagione finita. Guai per la Juve
Lesione al crociato anteriore per l'attaccante croato infortunatosi in nazionale

"Rottura del legamento crociato anteriore". E' pesante il responso dei primi esami a cui Marko Pjaca è stato sottoposto dalla Federazione croata. L'attaccante della Juventus si è infortunato al ginocchio destro nella gara amichevole di ieri contro l'Estonia a Tallinn. E' stata la stessa Federcalcio croata a renderlo noto tramite Twitter dopo la risonanza magnetica. A questo punto per il giovane attaccante bianconero la stagione si può considerare finita. Per questo genere di infortuni, infatti, il periodo di recupero dopo una operazione è all'incirca di 6-8 mesi.

In una nota sul proprio sito internet, la Federcalcio croata ha spiegato che Pjaca "è stato sottoposto a risonanza magnetica all'ospedale di Santa Caterina". Vista la rottura del legamento il giocatore della Juventus dovrà essere sottoposto "a un intervento chirurgico" e dovrà osservare "diversi mesi di recupero. Lo staff medico della Croazia e quello della Juventus sono in contatto costante e prenderanno congiuntamente le decisioni per gli ulteriori trattamenti da fare a Pjaca".

Il giovane attaccante croato è particolarmente sfortunato con la nazionale, visto che già lo scorso autunno aveva riportato una frattura alla tibia che lo aveva costretto a uno stop di circa due mesi. Per la Juve una tegola non da poco nella fase calda della stagione, Allegri sarà privo di una pedina che nelle ultime settimane era risultata molto utile nelle rotazioni offensive.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata