Pioli: Nel derby abbiamo mostrato carattere, ora battiamo l'Hapoel
Il discorso qualificazione non dipende però soltanto dall'Inter, ma anche dal risultato della sfida fra Sparta Praga e Southampton

 "Siamo usciti dal Derby di Milano dimostrando carattere e voglia di fare. Vogliamo dare il massimo e vincere". Così Stefano Pioli, allenatore dell'Inter, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della gara di Europa League contro gli israeliani dell'Hapoel Beer Sheva. "Stiamo lavorando in campo e fuori per migliorare, ma ora sono concentrato su domani per ottenere il massimo", ha ribadito il neo tecnico nerazzurro. Parlando degli avversari, capaci all'andata di espugnare San Siro, Pioli ha dichiarato: "Il Be'er Sheva l'ho studiato: sono forti tecnicamente e fisicamente. Noi possiamo fare bene".

 Il discorso qualificazione non dipende però soltanto dall'Inter, ma anche dal risultato della sfida fra Sparta Praga e Southampton. "Non sto pensando all'altra gara del girone, parliamo solo di Hapoel-Inter, che possiamo portare a termine con una vittoria", ha però glissato il tecnico. Un Pioli soddisfatto dopo le prime impressioni avute dal gruppo. "I giocatori si sono messi a disposizione con positività e volontà. Ho visto un gruppo unito", ha dichiarato in Israele. Interrogato sull'esclusione di Banega nel derby contro il Milan e sulle possibilità dell'argentino di trovare spazio nel suo modo di intendere il calcio, Pioli ha detto: "Posso dire che mi piacciono i centrocampisti dinamici e lui è bravo a muoversi tra le linee". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata