Pescara poker nel derby al Lanciano e vola ai playoff
Gli abruzzesi con 68 punti si portano a +7 sull'Entella. Il Lanciano resta invece al terzultimo posto con 39 punti

Il Pescara travolge con un netto 4-0 il Lanciano nel derby abruzzese valido per la 40/a giornata di Serie B e ottiene la matematica qualificazione ai playoff. Gli abruzzesi con 68 punti si portano a +7 sull'Entella a due turni dalla fine del campionato. Il Lanciano resta invece al terzultimo posto con 39 punti a +1 sul Livorno penultimo e -3 dal trio Modena, Salernitana e Latina.

Gara senza storia all'Adriatico, dominata dal Pescara nonostante il capocannoniere Lapadula resti all'asciutto. Già nel primo tempo è schiacciante la superiorità della squadra di Oddo, che sblocca il risultato dopo la mezz'ora con un gran destro a giro dal limite di Caprari. Passano meno di cinque minuti e Zampano raddoppia fulminando Cragno con un diagonale in contropiede. Nella ripresa il Pescara dilaga grazie al rigore trasformato da Memushaj al 63', concesso per fallo di Bacinovic sullo stesso giocatore albanese. Nel finale arriva anche il poker dei biancoazzurri siglato da Torreira in contropiede su assist di Lapadula. Proprio il bomber in pieno recupero fallisce una clamorosa occasione per il quinto gol.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata