Paura per Ronaldo ma lui rassicura: Sto bene, pronto per Champions
Il fuoriclasse si è accasciato al suolo durante l'allenamento a pochi giorni dalla finale

Attimi di paura per i tifosi del Real Madrid questa mattina, quando Cristiano Ronaldo si è scontrato con un compagno di squadra e si è accasciato al suolo durante l'allenamento a pochi giorni dalla finale di Champions League contro l'Atletico. Per fortuna nulla di grave, come lo stesso fuoriclasse portoghese ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport UK: "Sto bene. Ho avuto un piccolo problema in allenamento, una gamba morta come dicono qui, ma domani o dopodomani andrà bene. E' stato solo un colpo". Ronaldo si è fatto male alla gamba sinistra scontrandosi con il portiere di riserva Kiko Casilla dopo una spinta di Dani Carvajal. Subito soccorso sul campo, CR7 ha gettato via una bottiglia d'acqua con un moto di rabbia per poi dirigersi verso gli spogliatoi.

La sua presenza nel derby contro l'Atletico Madrid a Milano di sabato non sembra essere in dubbio, però il tecnico Zinedine Zidane sicuramente avrà 'sudato freddo'. "L'unico grande inconveniente e che è davvero molto grave, è l'infortunio di Varane", ha spiegato Zidane al sito ufficiale del club. "È fuori per sabato. Potrebbe non essere pronto prima di due o tre settimane, ma è meno grave di quanto pensassimo. Verrà con noi ma non giocherà", ha concluso Zidane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata