Pagelle Milan-Lazio. Bene i portieri. Cutrone cambia il Milan
Parate decisive per Donnarumma e Strakosha. Buona intuizione di Gattuso che mette dentro l'attaccante e rpova a vioncere. Recuperato Immobile, Calhanoglu disastro

Le pagelle di Milan-Lazio 0-0, semifinale d'andata di Coppa Italia.

MILAN

Donnarumma 6.5 Una sola parata, decisiva, sul colpo di testa di Immobile nel secondo tempo. Determinante.

Abate 6.5 Dalla sua parte la Lazio non sfonda. Granitico.

Romagnoli 5.5 Distratto, Immobile lo sorprende in due occasioni. La prima volta lo grazia l'attaccante stesso, nella seconda volta ci pensa San Gigio Donnarumma.

Bonucci 6 Pochi fronzoli, la difesa sale di tono e i meriti vanno anche al capitano del Milan, che si sta ritrovando dopo mesi difficili.

Borini 6 Nel primo tempo salva i suoi sul colpo di testa di Lucas Leiva. Jolly prezioso, dove lo metti sta.

Kessiè 6 Corre tanto, a volte fin troppo. Patisce i ritmi bassi del primo tempo.

Biglia 6 Meno ordinato rispetto alla prova di tre giorni fa ma comunque presente.

Locatelli 5.5 Gattuso gli dà una grossa chance inserendolo dal 1' in una partita così importante. Lui si nasconde. (12' st Calhanoglu 5 Si divora un gol clamoroso).

Suso 5.5 Una bella giocata - la palla per Cutrone - in una serata in cui fatica a trovare l'ispirazione. Smarrito.

Kalinic 5.5 Altra gara negativa, ma va anche detto che la squadra lo supporta poco o niente. (37' st Andrè Silva sv)

Bonaventura 5.5 Gli manca lo spunto dei giorni migliori, sia nel tridente d'attacco che nei pochi minuti disputati come interno di centrocampo (25' st Cutrone 6.5 Entra e il Milan cambia volto. Caparbio).

All. Gattuso 6.5 Lo 0-0 tutto sommato può andar bene considerando l'avversario che la sua squadra aveva di fronte. Ottima l'intuizione di buttare nella mischia Cutrone quando il Milan era maggiormente in difficoltà.

LAZIO Strakosha 6.5 Serata da spettatore non pagante o quasi. Salva su Cutrone, Calhanoglu salva lui.

Caceres 6 Si vede che deve ancora imparare alcuni meccanismi di squadra.

Luiz Felipe 6.5 Chiamato a sostituire De Vrij al centro della difesa, il brasiliano non si scompone e gioca una gara attenta e diligente.

Radu 6 Non sempre pulitissimo, ma efficace.

Basta 6 Qualche spunto interessante.

Parolo 5.5 Poco supporto in proiezione offensiva. Sbiadito. (30' st Nani sv).

Lucas Leiva 6 Detta i tempi in mezzo al campo, sfiora anche il gol.

Milinkovic-Savic 6.5 Corre, lotta, tira, svetta. Fa qualsiasi cosa. E la fa bene.

Lukaku 6 Alterna ottime giocate sulla corsia mancina a ingenuità evitabili.

Felipe Anderson 6 Nel primo tempo è uno dei pochi che prova ad accendere la luca. Cala visibilmente nella ripresa. (17' st Luis Alberto 6 Va a intermittenza).

Immobile 6 Sempre pericoloso in area da rigore, gli manca solo il gol. Recuperato. (37' st Lulic sv).

All. Inzaghi 6.5 La sua squadra ha il solo demerito di non riuscire a segnare in una gara comunque condotta per ampi tratti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata