Nazionale, Ventura: "Svezia avversario forte, merita rispetto"
Il ct dopo il sorteggio: "Ci prepareremo alla doppia sfida di novembre con fiducia e determinazione: nessuno prende in considerazione l'ipotesi di non andare al Mondiale"

"Affronteremo un avversario forte, che merita il massimo rispetto: la Svezia, nel cammino che l'ha portata ai playoff, ha battuto la Francia a Stoccolma ed è arrivata davanti all'Olanda. Ci prepareremo alla doppia sfida di novembre con fiducia e determinazione: nessuno ha mai preso e prende in considerazione l'ipotesi di non andare al Mondiale". Lo ha detto il ct della nazionale Gian Piero Ventura commentando l'esito del sorteggio che vedrà gli azzurri giocare lo spareggio contro la Svezia. "Ho la fortuna di lavorare con un gruppo di ragazzi eccezionali - ha aggiunto l'ex allenatore del Torino - sia chi vive la Nazionale da tempo, sia chi è stato chiamato a rappresentare l'Italia negli ultimi mesi. Ci accompagnerà l'amore degli italiani: la storia insegna che nei momenti senza appello è sempre stato così. In Russia si va tutti insieme".

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata