Nazionale, Mancini: "Una bella serata". Jorginho: "Italia brasiliana"
Nazionale, Mancini: "Una bella serata". Jorginho: "Italia brasiliana"

Le parole del ct e del centrocampista azzurro dopo la vittoria per 9-1 sull'Armenia

C'è un pò di Brasile in questa Italia che si diverte e strapazza l'Armenia chiudendo con tutte vittorie il girone di qualificazione ad Euro 2020. "C'è una mentalità propositiva, sempre nel cercare il gol. Abbiamo continuato a giocare, nel rispetto dell'avversario, nel cercare di far divertire chi c'era allo stadio", ha commentato Jorginho nel post gara. "Affrontare le big? Lo faremo e ci stiamo preparando per quello, con umiltà dobbiamo continuare a lavorare e continuare a spingere suo nostri punti deboli. Poi l'esperienza arriverà giocando le grandi sfide. Possiamo toglierci delle soddisfazioni".

Ma da adesso comincia un'altra storia "dove migliorare ancora nelle quattro amichevoli che avremo". Lo dice Roberto Mancini: "Speriamo di poter affrontare squadre di livello alto, come Germania o Francia, che sono migliori di noi, per provare a capire chi possa entrare nei 23 e per migliorare alcune soluzioni tecnico-tattiche", ha dichiarato il ct. azzurro che su Zaniolo spiega: "È un centrocampista che fa gol e questo ci permetterebbe di avere un altro attaccante. L'ho messo lì per farlo giocare nel ruolo che ha fatto nell'ultimo anno e metterlo a suo agio. È giovane, a volte gioca sull'istinto e a centrocampo ha bisogno di pensare. Quindi serve un po' di tempo, ma credo possa fare entrambe le cose".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata