Nazionale, Mancini: "Era importante prenderla bene, i gol potrebbero contare"

Roberto Mancini è contento della prestazione della sua Italia e dei sei gol rifilati al Liechtenstein nella gara valida per le qualificazioni agli Europei dell'anno prossimo. "Era importante prendere bene la partita come è stato fatto, i gol potrebbero contare in futuro", ha dichiarato il ct in conferenza stampa. Poi ha parlato anche di Fabio Quagliarella, diventato con i due rigori realizzati a 36 anni suonati il più anziano marcatore della nazionale. "Ora sta bene ed è in forma ed è un giocatore serio, più in là vedremo", dice Mancini sulla possibilità che il senatore azzurro partecipi ad Euro 2020.