Nazionale, Lippi lascia: non sarà direttore tecnico
Ha pesato l'incompatibilità della carica in relazione alla posizione del figlio Davide, procuratore di calciatori

Marcello Lippi sembra lontano da un ritorno in Nazionale. Secondo quanto anticipato dal 'Corriere dello Sport', l'ex ct avrebbe comunicato al presidente della Figc Carlo Tavecchio la decisione di rifiutare l'incarico di direttore tecnico dell'Italia. "Io non posso più aspettare. Mi dispiace molto, perché l'idea di tornare in Federazione da dt era per me appassionante. Penso che fosse il ruolo giusto. Ma evidentemente...", sarebbero state le sue prime parole. Il problema per la sua nomina, di cui si parlava da tempo, è legato all'incompatibilità della carica in relazione alla posizione del figlio Davide, procuratore di calciatori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata