Nazionale, Insigne: "Col Portogallo non è impossibile, dobbiamo fare risultato a tutti i costi"

"La mancata qualificazione al Mondiale mi ha fatto più male che restare in panchina in quella gara". Così ricorda quel fatidico 13 novembre dello scorso anno, giorno in cui la Nazionale italiana ha toccato il punto più basso della sua storia calcistica con l'eliminazione dal Mondiale in Russia a opera della Svezia. "Sappiamo che raggiungere il primo posto nel girone di Nations League è difficile ma non impossibile. Possiamo mettere in difficoltà il Portogallo", dice l’attaccante napoletano in conferenza stampa. "Giochiamo in casa nostra, con lo stadio pieno. Dobbiamo fare risultato a tutti i costi".