Nazionale, Donnarumma: Sono orgoglioso ma c'è ancora Buffon
"Lo ringrazio per i consigli in allenamento, per i complimenti, per il supporto che mi dà"

 Non ha fretta Gianluigi 'Gigio' Donnarumma. "C'è ancora Gigi (Buffon, ndr) che sta facendo molto bene. Lo ringrazio per i consigli in allenamento, per i  complimenti, per il supporto che mi dà. Mi ha detto di stare tranquillo, di continuare a fare quello che sto facendo senza inventarmi niente, perchè è già tanto quello che faccio", ha detto il portiere dei record ai microfoni di Rai Sport dopo la vittoria con l'Olanda in amichevole per 1-2 anche grazie alle sue parate. "Sono orgoglioso - ha aggiunto - di vestire questa maglia, lavoro duramente settimana dopo settimana per migliorare, non si finisce mai di  imparare. Ascolto i consigli dei più grandi e vado avanti come sto facendo". I suoi guizzi fra i pali con l'Italia per la prima volta da titolare a 18 anni e 31 giorni, un record nella storia degli Azzurri, hanno una dedica particolare: "Sono per la mia famiglia, mia madre, mio padre e la mia ragazza". Il futuro? "Stasera mi godo la Nazionale, il momento. E da domani col Milan penseremo al Pescara, del resto poi se ne parlerà", ha concluso Donnarumma.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata