Nazionale, Chiellini: "Prenderemo per mano la nuova generazione"

"E' un onore per tutti noi rappresentare l'Italia del calcio. Onore in particolare per me nelle vesti da capitano, nel raccogliere l'eredità di un grande esempio come Gigi Buffon. Unione e ripartenza, queste sono le parole chiave per me quest'oggi. Abbiamo l'onore di rappresentare l'Italia, e dobbiamo avere unità come movimento, sia noi dal punto di vista tecnico, che per quanto riguarda i media e i tifosi. L'Italia ha bisogno della fiducia di tutti per ripartire e tornare quelli che eravamo". Così il capitano della Nazionale Giorgio Chiellini, durante la celebrazione dei 120 anni della Figc. "Abbiamo vinto quattro Mondiali e un Europeo. Serve la fiducia di tutti per imporsi in Italia e nel mondo, ripartendo dai successi ottenuti nella storia. Noi abbiamo il compito di prendere per mano la nuova generazione per tornare a fare quello che abbiamo sempre fatto: competere per vincere", ha aggiunto.