Nazionale, Bernardeschi: "Nella Juve sono diventato un uomo"
Protagonista nella Juventus, Federico Bernardeschi vuole prendersi anche la Nazionale. "Nell'ultimo anno sono cresciuto molto dal punto di vista mentale, nella Juve sono diventato un uomo", spiega dal ritiro di Coverciano dove la Nazionale sta preparando i due impegni in Nations League contro Polonia e Portogallo. Il fantasista parla poi del compagno in bianconero Cristiano Ronaldo e del nuovo ruolo, quello di centrocampista.