Nations League, Italia vince ed è salva: Biraghi stende la Polonia

In campo a Chorzow: primo gol del calciatore della Fiorentina in maglia azzurra. Un successo importante che scaccia l'incubo retrocessione ma si soffre ancora troppo. La nazionale biancorossa retrocessa nella Serie B

Il primo gol di Biraghi in maglia azzurra, con tanto di dedica commossa ad Astori, consente all'Italia di battere 1-0 la Polonia e di restare in corsa per la qualificazione alle Final Four della UEFA Nations League. Un successo in gare ufficiali che mancava dallo scorso anno, contro l'Albania nelle qualificazioni Mondiali.

Una partita dominata dagli Azzurri, capaci di costruire una quantità industriale di occasioni ma che hanno trovato sulla loro strada i legni della porta e un grande Szczesny. Poi al 92' nella mischia dell'area di rigore polacca è spuntato il piede sinistro di Biraghi che ha fatto letteralmente esplodere di gioia gli azzurri e il ct Mancini fin lì sconsolato per un risultato che penalizzava immeritatamente i suoi ragazzi.

Un successo importante per l'Italia, che scaccia l'incubo retrocessione, ma che continua a segnare con il contagocce. Anche oggi tanti gli errori negli ultimi venti metri. Polonia ancora deludente, pericolosa solo un paio di volte nella ripresa e che con la seconda sconfitta in tre partite è già matematicamente retrocessa nella Serie B della Nations League.

Nel rinnovato Slaski Stadion di Chorzów, Mancini conferma lo stesso undici che ha pareggiato contro l'Ucraina a Genova. In attacco il tridente è composto da Federico Chiesa, Lorenzo Insigne e da Federico Bernardeschi nella posizione di 'falso nueve'. In difesa davanti a Donnarumma, confermati Florenzi, Bonucci, Chiellini e Biraghi. A centrocampo il trio composto da Verratti, Jorginho e Barella. Nella Polonia, schierata con un 4-3-1-2, la coppia d'attacco è formata da Milik-Lewandoski con Zielinski alle spalle.

Come contro l'Ucraina ottimo primo tempo dell'Italia, pericolosa e sfortunata allo stesso tempo già dopo 2' quando Jorginho colpisce l'incrocio dei pali con un bellissimo destro a giro di prima intenzione dai venti metri. La replica della Polonia con un colpo di testa su calcio d'angolo di Glik di poco fuori. La squadra di Mancini è padrona assoluta del campo rendendosi più volte pericolosa ancora con Insigne che prova a sorprendere Szczesny con un pallonetto di poco alto. Dopo un quarto d'ora, la Polonia prova ad alzare la testa con una iniziativa di Milik fermato sulla trequarti azzurra. Sugli sviluppi dell'azione protesta per un presunto intervento in gioco pericoloso di Florenzi su Reca in area, ma l'arbitro lascia correre. Poi è ancora Italia, Azzurri pericolosi con Bernardeschi, Bonucci e soprattutto ancora con Insigne che colpisce una traversa clamorosa in spaccata su cross di Chiesa dalla destra. Prima dell'intervallo, ancora Azzurri pericolosi con un diagonale di Jorginho, un colpo di testa di Chiellini, poi con un sinistro di Bernardeschi e infine con un destro di Florenzi. In tutte e quattro le occasioni un super Szczesny salva la Polonia.

Dopo un primo tempo di sofferenza e costantemente sulla difensiva, la Polonia passa al 4-4-2 con gli ingressi di Grosicki e del veterano Blaszczykowski. Ed è proprio il neo entrato Grosicki ad impegnare subito Donnarumma con un pericoloso diagonale destro da posizione ravvicinata. Gli Azzurri continuano a fare la partita, la prima opportunità capita sui piedi di Biraghi che fallisce però una conclusione di controbalzo da ottima posizione su cross di Barella. Ci prova poi Chiesa con una progressione irresistibile chiusa al limite dell'area con un destro deviato in angolo da Glik. Dopo un'azione bellissima sprecata da Verratti con un servizio a Insigne in fuorigioco, Italia ancora ad un passo dal gol con un colpo di testa di Bernardeschi tutto solo in area, su cross di Chiesa, che termina a lato. Dopo essersi divorata il vantaggio, l'Italia rischia di prendere gol in contropiede con Grosicki fermato da un super Donnarumma e Milik che calcia alto a botta sicura sulla respinta. Alla mezzora Bernardeschi prova a farsi perdonare l'errore precedente con un sinistro dal limite che termina però alto.

Nel finale Mancini getta nella mischia l'esordiente Lasagna, dopo che Immobile si era scaldato per tutto il secondo tempo. Dentro anche Piccini per l'esausto Florenzi. Quando ormai lo 0-0 sembrava inevitabile, al 92' l'Italia trova il gol della meritata vittoria in mischia con Biraghi proprio su assist di Lasagna. Vittoria preziosa degli Azzurri, che devono però cambiare registro in avanti perché non si può continuare a soffrire così.

TABELLINO

POLONIA - ITALIA RETI: 92' Biraghi (I). Polonia (4-3-1-2): Szczesny; Bereszynski, Glik, Bednarek, Reca (87' Jedrzejczyk); Szymanski (46' Grosicki), Goralski, Linetty (46' Blaszczykowski); Zielinski; Milik, Lewandowski. A disp.: Dragowski, Fabianski, Frankowski, Kadzior, Kaminski, Kurzawa, Olkowski, Piatek, Pietrzak. All. Brzeczek. Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi (83' Piccini), Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella; Bernardeschi (80' Lasagna), Insigne, Chiesa. A disp. Acerbi, Berardi, Bonaventura, Criscito, Gagliardini, Giovinco, Immobile, Pellegrini, Perin, Sirigu. All. Mancini. Arbitro: Skomina (Slo). NOTE: ammoniti Jorginho (I).

POLONIA-ITALIA: 0-1 LA DIRETTA | Foto | Pagelle

È finita. L’Italia vince 1-0 con un gol (il primo in azzurro) di Biraghi. Gli azzurri restano in serie A e possono ancora giocarsela col Portogallo. Polonia retrocessa tra i fischi del suo pubblico. E’ stata di sicuro la migliore partita dell’Italia versione Mancini: due traverse, almeno sette palle gol e il pallino del gioco sempre tra le mani della coppia "sapiente" Verratti-Jorginho. Pochi rischi e tanto gioco per l’Italia. Mancini ha festeggiato come un matto. "Abbiamo dominato - dice ai microfoni della Rai - non potevamo non vincerla. La palla non voleva entrare. È stata la miglior partita. Potevamo vincere con tanti gol. Dovevamo segnare prima. Ma i ragazzi sono stati bravissimi una nuova storia? Nel calcio cu vuole tempo". L'orgoglio di andare dal presidente della Repubblica con una vittoria? "No - dice Mancini - l’orgoglio di andare da Presidente e basta".

SECONDO TEMPO

Gol dell’Italia!!! Biraghi 0-1: angolo di Insigne. Tocco di testa di Lasagna. Dall’altra parte arriva in scivolata Biraghi e la mette dentro. Grande festa Italia

91’ Angolo per l’Italia

3’ di recupero. C’e’ un tiro di Glik fermato da Donnarumma

86’ Nella Polonia esce Reca, dentro Jedrzejczyk

83' Nell’Italia dentro Piccini per Florenzi

79' Nell’Italia esce Bernardeschi. Al suo pisto Kevin Lasagna al debutto in nazionale.

78' Ancora la Polonia. Mezzo errore di Bonucci, palla che resta lì ma Grosicki sbaglia il controllo

75' Errore di Zielinski in ripartenza. Barella per Bernardeschi che la fa scorrere bene, si libera ma tira alto

72' Ripartenza della Polonia. Ancora Grosicki che è solo davanti a Donnarumma. Grande parata di Gigio. Sulla ribattuta Milik spara slto. Che rischio!!!

70' Ancora una bella azione. Chiesa mette in mezzo per Beenardeschi. Colpo di testa: fuori. Altra palla gol

67' Angolo Italia. Colpo di testa di Bonucci alto

64' Grande azione dell’Italia che va in porta e segna con cinque passaggi. Ma il tocco di Verratti per Insigne (che poi mette un cioccolatino per Chiesa) trova il napoletano in fuorigioco

La Polonia è un po' più intraprendente, ma l'Italia continua ad attaccare. Bella azione con tiro di Chiesa deviato

57' si salva Donnarumma in uscita su Grosicki. Poi Biraghi sbaglia il rinvio e Zielinski spara alto

52' Tiro di Insigne dal limite. Angolo: niente di fatto

I polacchi sono passati al 4-4-2

Ora la Polonia sembra manovrare meglio a centrocampo

Ripartiti. Due sostituzioni nella Polonia. Fuori Linetty e Szymanski. Dentro Grosicki e Blaszczykowski

PRIMO TEMPO

Ottima Italia nel primo tempo di Chirzow: due traverse, almeno sei grosse occasioni. È la miglore squadra azzurra da molto tempo a questa parte. Jorginho e Insigne colfono legni con Szczesny, in tutte le altre situazioni il portiere polacco della Juve è bravissimo. Nell’Italia molto bene in tanti. Verratti è il migliore, ma Chuesa, Bernardeschi e Florenzi sono solo un pelo più sotto. Bene Bonucci, Chuellini e Biraghi in fase di spinta. Nella Polonia, onnipresente Linetty. Ma il risultato è bugiardo. Lo 0-1 ci starebbe stretto

43' Ancora l'Italia da sinistra. Lunga azione con scambi tra Verratti e Florenzi. Poi a Insigne che tocca per Florenzi. Gran tiro e bella parata di Szczesny

35' Florenzi da destra. Cross perfett. Buono il colpo di testa. Szczesny si salva in angolo

32' Gran tiro dal limite di Milik deviato da Biraghi. Fosse stato in porta sarebbero stati dolori per Donnarumma

31' Ancora l'Italia con un tiro di Chiesa. Grande parata di Szczesny in uscita. L'Italia gioca bene e ha il 67% di possesso palla

Sul capovolgimento, giallo per Jorginho per un fallo su Milik

Bellissima azione di Chiesa sulla destra. Palla perfetta per Insigne che colpisce al volo e prende in pieno la traversa a portiere battuto. L’azione era molto simile a quella del gol del Napoli al Liverpool

29' Ancora una traversa dell’Italia!!!

26' Ancora una mischia in area polacca, ma nessuno degli azzurri riesce a tirare

23' Buona azione di Chiesa dalla destra. In mezzo per Bernardeschi. Si gira l'attaccante del Juve ma tira fuori

21' Errore di Jorginho. Milik centralmente per Linetty. Esce Donnarumma

18' Buono lo scambio sulla sinistra tra Verratti e Bernardeschi. Palla a Biraghi, buono il cross. Libera Reca

Batte Zielinski, colpo di testa di Reca che poi finisce a terra. Ma Florenzi lo aveva anticipato correttamente

14' Esce bene la Polonia, Barella abbatte Milik sulla tre quarti. Punizione per la Polonia

Gli azzurri combattono su tutti i palloni. Finora è la migliore Italia di Mancini

11' Ancora l'Italia in area polacca. Con Chiesa, Bernardeschi e Insigne fernati a stento dalla difesa polacca. L'ultimo cross di Chiesa è troppo forte

9' L’Italia attacca. Angolo di Verratti. Mischi in area. Libera la difesa polacca

8' Altra buona azione per l'Italia. Barella per Insigne. Bel tocco di poco alto

2' Subito la replica polacca con Milik e Lewandwoski che arrivano in area ma Florenzi li ferma

Bella azione dell’Italia con scambi sulla sinistra tra Verratti e Insigne, tocco centrale per Jorginho che la piazza molto bene ma coglie in
pieno la traversa con Szczesny battuto

1' Jorginho  colpisce l’incrocio dei pali!!!

Palla alla Polonia. Partiti!

Ecco le formazioni ufficiali

POLONIA (4-3-1-2): Szczesny; Bereszinsky, Glick, Bednarek, Reca; Szymanski, Goralsky, Linetty; Zielinski; Lewandowski, Milik. Ct: Jerzy Brzeczek. A disposizione: Fabianski, Dragowski, Pietrzak, Kaminski, Kedziora, Olkowski, Kurzawa, Kadzior, Pjatek

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella; Bernardeschi, Insigne, Chiesa. Ct: Roberto Mancini. A disposizione: Sirigu, Perin, Emerson, Criscito, Tonelli, Acerbi, Gagliardini, Pellegrini, Bonaventura, Giovinco, Berardi, Immobile

Arbitro: Skomina (Slovenia)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata