Napoli, Sarri: Mai si è vista una Juve così in difficoltà in Italia
"Non era facile reagire come abbiamo fatto dopo essere andati sotto"

"Quando una squadra gioca come ha fatto il Napoli stasera, un allenatore può tornare a casa con qualsiasi sensazione meno che la delusione: mai, su un campo di calcio in Italia, si è vista una Juventus così in difficoltà. E non era facile reagire come abbiamo fatto dopo essere andati sotto". Così su Premium Sport l'allenatore del Napoli Maurizio Sarri dopo il pareggio interno contro la Juventus. "Il risultato ci lascia un po' di amaro in bocca, ma sulla prestazione non ho nulla di rimproverare ai miei. La strada che hanno preso questi ragazzi è quella giusta e probabilmente abbiamo ancora qualche margine di miglioramento - ha aggiunto - se riusciamo a trovarlo, saremmo tanto roba".

"Se mi aspettavo una Juventus così difensivista? Forse il merito è nostro e del nostro atteggiamento. Higuain? A fine partita ci siamo visti. Lo stadio è stato straordinario - ha dichiarato ancora Sarri - i fischi erano inevitabili, ma stasera i tifosi hanno dato segno di grande civiltà. Peccato non averli fatti contenti con una vittoria, ci proveremo mercoledì: a sto punto è una sfida ancora più importante". Su Milik ancora in panchina. "Stasera forse sarebbe entrato, se non ci fossero stati due cambi forzati: con lui entreremmo di più in area, ma perderemmo un po' di velocità nel fraseggio. Dipende da che tipo di partita si vuole impostare: guadagni in qualche aspetto, ci perdi in qualche altro", ha detto Sarri. Sui m maggiori gol subiti rispetto alla passata stagione. "Mi dà molto fastidio, soprattutto quelli presi dando il risultato per acquisito", ha concluso Sarri.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata