Napoli, Sarri: Ad Higuain vorrò sempre bene. Insigne stia zitto
Il Pipita ha segnato il gol della vittoria per i bianconeri

"Quando sei arrabbiato con un figlio continui a volergli bene. Lui mi ha fatto solo del bene, il passaggio alla Juve mi ha fatto male ma rimane una persona alla quale sono affezionatissimo e probabilmente fra 10 anni ci sentiremo ancora". Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, non serba rancore nei confronti del grande ex Gonzalo Higuain, abbracciato prima del match dello Stadium. Proprio il 'Pipita' ha segnato il gol decisivo. Il tecnico, intervistato da Premium Sport, ha poi chiarito sul malumore evidenziato da Insigne al momento del cambio. "Quando esce deve stare zitto e basta. Se c'è qualcosa da chiarire lo faremo nei prossimi giorni. L'ho tolto perché non sembrava stare bene fisicamente". "Allan in difficoltà? Quest'anno sta anche riposando qualche partita in più rispetto all'anno scorso", ha spiegato Sarri. "Ha fatto una buona partita, poi l'ho sostituito per avere qualcosa in più negli inserimenti offensivi, non perché l'avevo visto male".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata