Napoli, preso Ruiz con i soldi di Jorginho. E adesso l'assalto ad Areola
Accordo fatto con il Betsi per 30 milioni. Il giovane spagnolo (22 anni) già in visita nella città campana. Ora si punta sul portiere del Psg

Manca ancora l'ufficialità, ma possiamo considerare Fabian Ruiz virtualmente un calciatore del Napoli. Sarà lui (spagnolo, 22 anni, nella foto innuna pèartita col Barcellona), dunque, il secondo acquisto dell'era Carlo Ancelotti, giocatore fortemente voluto dalla dirigenza e in primis dal ds Giuntoli che ha curato la trattativa in ogni minimo dettaglio nelle ultime settimane, tessendo rapporti prima con l'entourage del Betis Siviglia, al quale andranno i 30 milioni della clausola, e poi col suo agente Alvaro Torres, convincendolo con un contratto quinquennale da 2.5 milioni a stagione.

LA CONFERMA - A ulteriore conferma del buon esito della trattativa ci ha pensato il tecnico degli andalusi Quique Setién, che ai microfoni di Radio Futbol FM ha praticamente confermato la cessione del ragazzo: "Ormai sembra sia fatta: venderemo Fabian per 30 milioni di euro. Se l'affare non si è chiuso prima è perché si attendeva la decisione finale del ragazzo. Se ho parlato con lui? No, non voglio condizionarlo: il mio desiderio è che resti, ma con questi soldi potremo migliorare le strutture del club, pagare di più gli allenatori del settore giovanile per formare giovani calciatori e migliorare le loro condizioni di lavoro", ha detto Setién alla radio spagnola.

TURISTA PER CASO - E proprio oggi Fabian Ruiz è stato in visita a Napoli come tappa della crociera con la sua famiglia, un'occasione per ammirare da vicino la città e le bellezze del territorio: prima una visita in centro tra il lungomare Caracciolo, piazza del Plebiscito, la Galleria Umberto e il Maschio Angioino, con tanto di foto e autografi per i tifosi; poi nel pomeriggio tappa veloce agli scavi di Pompei, prima di tornare alla nave e reimbarcarsi verso Civitavecchia, in attesa dell'annuncio e della firma sul contratto con gli azzurri. Intanto domani potrebbe essere il giorno decisivo per la cessione di Jorginho al Manchester City: al Napoli andranno circa 55 milioni di euro, mentre l'italo-brasiliano firmerà un contratto quadriennale da oltre 4 milioni di euro.

OCCHI SU AREOLA - Con questi soldi, che in parte saranno reinvestiti nell'affare Fabian Ruiz, gli azzurri andranno all'assalto di Alphonse Areola, obiettivo numero uno di Carlo Ancelotti per il ruolo di portiere titolare. Il presidente De Laurentiis attualmente è a Parigi per un incontro con l'ECA (l'European Club Association) e non è escluso un contatto con la dirigenza del Psg, con l'obiettivo di abbassare i 35 milioni del cartellino del ragazzo classe '93. Ma occhio alla spada di Damocle del Fair Play Finanziario: il club francese dovrà, infatti, racimolare 60 milioni di plusvalenze entro il prossimo 30 giugno e una cessione immediata del portiere (che ricordiamolo è un prodotto del vivaio) aiuterebbe non poco le finanze della società dello sceicco Al Khelaifi, generando una ricca plusvalenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata