Napoli, per Milik rottura totale del crociato: si prevede un lungo stop
L'attaccante azzurro si sottoporrà ad intervento chirurgico domani mattina a Villa Stuart

Il Napoli perde Arkadiusz Milik per diversi mesi. La diagnosi della Polonia infatti è stata confermata: l'ex centravanti dell'Ajax, infortunatosi ieri con la maglia della nazionale nel corso della sfida con la Danimarca, ha riportato la "rottura totale del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro". Lo comunica la società campana in una nota sul proprio sito ufficiale al termine degli esami effettuati nel pomeriggio a Villa Stuart a Roma. "L'attaccante azzurro si sottoporrà ad intervento chirurgico domani mattina a Villa Stuart", aggiunge il Napoli. Il club partenopeo non ha specificato i tempi di recupero, che comunque non sono inferiori ai 4-5 mesi.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata