Napoli, Mertens: "Mai stato così felice, per Sarri gioco anche in porta"
L'attaccante giura fedeltà al club partenopeo: "Voglio restare qui, mi diverto in campo come un ragazzino"

"Posso dire che sono felice, come mai prima di adesso. Nel Napoli mi sento come un bambino in un negozio di giocattoli e mi sembra di poter vedere esaudito ogni mio desiderio". Dries Mertens, intervistato dal quotidiano 'Il Mattino', giura fedeltà al Napoli e promette di essere pronto a 'reinventarsi' pur di raggiungere l'obiettivo scudetto. "Se Sarri mi chiedesse di tornare sulla fascia? Beh, per vincere lo scudetto farei sia il terzino che il portiere, anche se immagino che Reina non sarebbe felice...". 

"Il mio futuro? Quest'anno non mi ha chiamato nessuno. Nella scorsa estate ho ricevuto offerte dalla Cina, le tentazioni ci sono state, come credo sia anche normale ed umano. Ma io volevo continuare a stare qui e ancora oggi voglio restarci, anche perché sto giocando tanto e mi diverto in campo come un ragazzino", aggiunge. E sul rifiuto di Verdi dice: "Lui ha fatto una scelta personale e noi l'abbiamo accettata. Sono sicuro che avrà un grande futuro: poi chissà, magari viene in estate qua...".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata