Napoli, Insigne rinnova fino al 2022: Gioia immensa
De Laurentiis: "Ora è una bandiera del club"

"Il rinnovo è una gioia immensa. E' una grande emozione. Un po' di anni fa non avrei creduto alla realizzazione del mio sogno più grande. Sono felice, il mio sogno di bambino si è avverato". Sono queste le prime parole di Lorenzo Insigne dopo l'annuncio del rinnovo di contratto con il Napoli fino al 2022. "Sono fiero di lavorare con Sarri, sono certo che con lui potremo toglierci grandissime soddisfazioni - ha aggiunto l'attaccante -. Siamo sulla strada giusta: vogliamo vincere. Per la nostra fantastica gente, per questo splendido club". Insigne ha poi voluto ringraziare "tutti i miei allenatori" citando nello specifico Zeman, "che mi ha lanciato nel grande calcio", così come "la mia famiglia, a loro devo tanto. E di loro sono orgoglioso". Presente per l'occasione anche il presidente Aurelio De Laurentiis. "Sono contento che Insigne sia ora una bandiera del Napoli - ha esordito - Gioca un suo calcio, unico". Secondo il numero uno del club campano, "Napoli è una città speciale, in cui si intrecciano tante storie e valori unici. La napoletanità è un privilegio. L'avventura al Napoli è il mio film più bello: vissuta, sin dal primo giorno, con orgoglio ed entusiasmo"
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata