Napoli, Insigne: "Ancelotti? L'ho incontrato troppo tardi"

"Ancelotti? L’ho incontrato tardi". Scherza così Lorenzo Insigne dal ritiro della Nazionale dove in conferenza stampa parla del suo momento di forma e di quello del suo Napoli guidato dal tecnico di Reggiolo. "Il modulo è stata una sua invenzione. Contro la Sampdoria non giocai bene da esterno, così mi ha provato in questo nuovo ruolo. Ho sempre preferito essere più vicino alla porta, sto segnando molto e sono contento. Credo di aver incontrato il mister troppo tardi: è sempre sorridente ed è davvero difficile litigare con lui". E sullo scudetto ammette: "È molto difficile, la Juve ha probabilmente la rosa più completa in Europa, ma di sicuro proveremo a dare fastidio fino alla fine. Ancelotti ci ha dato una grande mentalità, lo si è visto anche in Champions League.