Napoli, Gattuso: "Ci siamo fatti i gol da soli, ma la squadra è viva"
Napoli, Gattuso: "Ci siamo fatti i gol da soli, ma la squadra è viva"

Il rammarico di Ringhio dopo la sconfitta interna con l'Inter: "Abbiamo qualità ma dobbiamo mettere qualcosa in più"

"Delle tre partite della mia gestione quella di oggi è stata la migliore. Non è un caso che non si vince dal 19 ottobre al San Paolo e che commettiamo tantissimi errori. Però la squadra è viva, ha dimostrato di saper giocare a calcio. Ancora non riusciamo a dare continuità al nostro gioco ma non dobbiamo né guardare la classifica né demoralizzarci". Il tecnico del Napoli Rino Gattuso ha commentato così la sconfitta interna contro l'Inter.

"I tre gol ce li siamo fatti da soli e questo è un dato di fatto, non è facile giocare al San Paolo, non si vince da tanto tempo. Stiamo vivendo un periodo così, non è un caso tutto quello che stiamo sbagliando. Abbiamo qualità ma dobbiamo mettere qualcosa in più a livello di tensione, è il terzo gol che prendo perché scivoliamo - ha proseguito - Di Lorenzo centrale? Non volevamo rischiare Luperto, siamo contati. A livello fisico ha lavorato pochi giorni".

A proposito dei centrocampisti, l'ex allenatore del Milan ha sottolineato che "a livello di copertura e di movimenti potevamo scivolare meglio, Fabian è un vertice basso che ha tantissima qualità però fa fatica a coprire il campo, Zielinski può fare la mezzala però deve imparare a muoversi meglio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata