Napoli-Genoa avanti su Kouamè. Ipotesi Siviglia per Morata

Il calciomercato entra nel vivo

Vacanze finite per i giocatori e quasi mai iniziate per agenti e direttori sportivi. Il calciomercato entra nel vivo con le squadre che si preparano a piazzare i primi colpi. Nonostante il secondo posto in classifica alle spalle della capolista Juventus il Napoli è tra le società più attive. La trattativa per Christian Kouamè procede spedita, come conferma il dg del Genoa Giorgio Perinetti. "C'è un'intesa che può essere considerata abbastanza vincolante, ma faremo ulteriori incontri e in settimana potremmo definire tutto - ha assicurato il dirigente dei liguri ai microfoni di Radio Marte - Sono affari in pista, ma dobbiamo vederci, parlare, confermare anche perché in queste trattative i dettagli sono molto importanti. L'incontro tra Prezioni e De Laurentiis è stato positivo e già è una base importante: l'affare l'hanno improntato ai massimi livelli". Nell'operazione per l'attaccante ivoriano potrebbe rientrare anche Marko Rog, in uscita da Castelvolturno così come Amadou Diawara. Il Genoa oltre che con il Napoli ha un fronte aperto anche con la Juventus. E' praticamente fatta infatti per il ritorno di Stefano Sturaro, inutilizzato nei primi mesi in prestito allo Sporting Lisbona.

Contestualmente si avvicina a grandi passi a Torino Cristian Romero, che in ogni caso rimarrà ancora in rossoblù, almeno fino a giugno. In arrivo a rinforzare il pacchetto arretrato c'è anche Giuseppe Pezzella, esterno dell'Udinese e della nazionale Under 21. Non perde tempo in questi primi giorni di mercato anche la Spal: è ufficiale l'arrivo in prestito - sempre dallo Sporting - di Emiliano Viviano. Lascia Ferrara invece il centrocampista Everton Luiz, che sbarca negli States in prestito al Real Salt Lake.

Un'altra società con il cartello 'work in progress' appeso fuori dalla porta degli spogliatoi è il Chelsea. Con Cesc Fabregas in procinto di passare al Monaco Maurizio Sarri ha chiaramente fatto capire che "abbiamo bisogno di un sostituto". Il principale indiziato è Nicolò Barella, seguito da mezza Europa e attorno al quale è pronta a scatenarsi un'asta a suon di milioni. Valigie in mano anche per Alvaro Morata, che non ha esultato dopo la doppietta nell'ultima partita in Fa Cup e che ha la testa lontano da Londra. In queste ore il suo agente Juanma Lopez è stato avvistato a Siviglia: il club andaluso fa sul serio ed è pronto a fare la propria mossa, ma in ogni caso i 'blues' non cederanno l'attaccante senza avere in mano un sostituto. E, a tal proposito, il nome caldo è sempre quello di Gonzalo Higuain. Potrebbe infine salutare la Premier League anche Manolo Gabbiadini, finito ai margini del progetto del Southampton. Su di lui sono arrivati sondaggi da parte di Milan e Fiorentina, mentre in Spagna è concreto l'interessamento del Betis.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata