Nantes, Ranieri scherza: "Psg? Si ferma solo con 22 giocatori"
Ai suoi chiede concentrazione: "Sarà necessario essere compatti e attenti"

"Come fermare il Psg? Forse con 22 giocatori in campo...". Sceglie l'ironia per sdrammatizzare il tecnico del Nantes Claudio Ranieri, presentando, in conferenza stampa, la delicata trasferta che vedrà la sua formazione opposta alla grande favorita per il titolo di Ligue 1. "Sono una grande squadra e continuano a migliorare. Hanno segnato 39 gol, subendone solo 8. A mio parere possono vincere tutto, dal campionato alla Champions League", ha spiegato l'allenatore italiano. "In casa, salvo due pareggi, hanno ottenuto solo vittorie. Tuttavia voglio vedere la mia squadra tranquilla e determinata a fare una buona partita. Sarà necessario essere compatti e attenti".

"Il risultato? So che possiamo perdere, ma vedremo", ha ammesso. "La pressione? Per me, tutte le partite iniziano con lo 0-0. La sento sempre ma solo perchè pretendo il meglio dalla mia squadra", ha aggiunto l'ex tecnico del Leicester, campione d'Inghilterra nella stagione 2015-2016. Tornando ai parigini, Ranieri ha proseguito: "Emery ha solo l'imbarazzo della scelta. Ha un gruppo di giocatori molto bravi e sicuramente sceglierà i migliori per ottenere ai 3 punti. Al Parco dei Principi hanno perso anche Bayern e Anderlecht e potrebbe succedere anche a noi, ma cercheremo do approcciare al meglio la gara. Anche io cercherò di scegliere coloro che stanno meglio. Con queste sfide tutti sentono la motivazione e vogliono giocare, ma tocca a me gestire gli equilibri", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata