Mourinho contro la stampa inglese: "Su di me bugie compulsive"

Lo Special One replica così alle critiche sullo scarso utilizzo del giovane attaccante inglese Marcus Rashford

"Su di me bugie compulsive". Il solito Jose Mourinho torna a scagliarsi contro la stampa inglese rispondendo, numeri alla mano, alle . "Rashford è un giocatore del Manchester United, con un numero incredibile di presenze e un incredibile numero di minuti giocati al più alto livello nelle migliori competizioni possibili", replica l'allenatore del Manchester United nel corso della conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Watford. "Mi aspetto - prosegue - che domenica sarò fortemente criticato per non averlo utilizzato domani perché alcuni (giornalisti, ndr) sono davvero ossessionati da me e hanno un problema di bugie compulsive".

A proposito di Shaw, uscito in barella nella partita fra Inghilterra e Spagna in Nations League, Mou dice: "Non so" se sarà in campo contro il Watford, "abbiamo ancora una sessione di allenamento". "Contrariamente ad alcune notizie, ad alcune opinioni, dal punto di vista del protocollo e secondo il nostro medico è pronto per giocare. Dobbiamo solo capire se schierarlo o meno, visto che in settimana non si è allenato con la squadra", conclude lo Special One.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata