Moratti: Pioli ha trasmesso passione. Il mio futuro? Da tifoso
L'ex patron dell'Inter analizza la situazione del club

"Mi sembra che sia la passione di Pioli trasmessa alla squadra che quindi ha giocato con tanto carattere". Così l'ex presidente nerazzurro, Massimo Moratti, ha commentato il derby di ieri, terminato 2-2. "Questo pareggio è stato importante - ha continuato - sarebbe stato una delusione grave perdere e anche forse ingiusta perche l'Inter ha giocato bene". Moratti ha poi escluso un ritorno in società. "Mio fratello non è stato mai contrario a niente, è un modo soltanto di voler creare problemi", ha così chiarito sulla presunta posizione del fratello Gian Marco. "Non è contrario, nè io entro nell'Inter, perché ormai abbiamo fatto quello che dobbiamo fare. Per il momento il mio futuro all'Inter è di essere tifoso è così rimarrei credo". Sul futuro di Silvio Berlusconi al Milan, Moratti ha aggiunto: "Dipende dalla trattativa immagino, non mi metto nei suoi panni non mi metto in quelli degli altri".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata