Moratti assicura: L'Inter sarà l'anti-Juve l'anno prossimo
Su Pioli: "Il mio giudizio è positivo, sta facendo bene cercando di portare avanti il proprio lavoro"

"Nella prossima stagione l'Inter può diventare l'anti-Juventus? Assolutamente sì, le possibilità per riuscirci ci sono". Massimo Moratti vede un futuro roseo per i nerazzurri. "Suning è il vero, grande acquisto - ha aggiunto in un'intervista rilasciata a Tuttomercatoweb - Parliamo di un gruppo con grandissime potenzialità, nonostante il compito non sia così semplice perché la strada non è priva di ostacoli". L'ex presidente dell'Inter si è poi soffermato sulla sconfitta nell'ultimo turno di campionato con la Sampdoria. "Purtroppo non ho avuto modo di vedere la partita, ero impegnato all'estero per motivi di lavoro - ha ammesso - In ogni caso credo che i media non siano stati molto buoni nei confronti di Pioli e della squadra. Prima della sconfitta contro la Sampdoria i toni e le valutazioni erano estremamente positive, mentre da lunedì sera è cambiato tutto".

Secondo Moratti Pioli merita la riconferma in vista della prossima stagione. "La situazione che ha trovato al momento del suo arrivo era molto complicata, sarebbe stato un vero e proprio miracolo arrivare al terzo posto. Il mio giudizio è positivo, sta facendo bene cercando di portare avanti il proprio lavoro - ha evidenziato - Qualche alto e basso ci può stare, considerando poi tutto quello che è arrivato e sta arrivando tuttora dall'esterno. Se mi piace Conte? Certo, detto ciò non credo sia il caso di cambiare ancora una volta allenatore".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata