Mondiali, Pickford eroe Inghilterra: "Sono basso? Ma sono forte lo stesso"
Il portiere inglese, dopo la grande partita contro la Colombia, risponde al collega belga Courtois che lo ha deriso per la sua altezza. È il primo in 20 anni a parare un rigore in un torneo importante come i Mondiali

Deriso dal portiere belga Thibaut Courtois per essere troppo basso per diventare un portiere di primo livello, Jordan Pickford è stato 'all'altezza' della situazione contro la Colombia diventando l'eroe della vittoria inglese ai rigori. Appena alla sua settima presenza internazionale, Pickford è diventato il primo portiere dell'Inghilterra in 20 anni a parare un rigore in un torneo importante come i Mondiali. La parata del numero 1 dell'Everton sul tiro di Carlos Bacca nella lotteria finale ha di fatto aperto le porte dei quarti di finale alla nazionale dei Tre Leoni.

È stato un bel momento per Pickford, e per il suo allenatore Gareth Southgate, la cui decisione di puntare sul 24enne portiere nonostante la sua inesperienza e lasciare fuori il più esperto Joe Hart, sta pagando. "Non mi interessa se non sono il più grande portiere", ha detto Pickford, alto 1.85. "Ho forza e agilità per stare in porta. Sono molto bravo in questo", ha aggiunto.

"È stata una parata di prima classe, sono sorpreso che sia riuscito a prenderla data la sua altezza", ha detto Southgate con un sorriso ironico. "È davvero atletico in porta, è eccellente e ha eseguito i piani ai calci di rigore", ha concluso il ct inglese. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata