Minacce ai dirigenti del Bologna, tre croci davanti Casteldebole

Sopra le croci i nomi dell'amministratore delegato Claudio Fenucci, il ds Riccarco Bigon e il club manager Marco Di Vaio

Grave atto intimidatorio verso la dirigenza del Bologna. Sul web stanno circolando le immagini di tre croci con i nomi dell'amministratore delegato Claudio Fenucci, il ds Riccarco Bigon e il club manager Marco Di Vaio sistemate nel pomeriggio dinanzi al Centro sportivo di Casteldebole. Un gesto gravissimo e che non aiuta certo a stemperare la tensione in un momento così delicato come quello che sta attraversando la squadra allenata da Pippo Inzaghi, reduce dalla sconfitta contro l'Empoli e martedì prossimo impegnata contro il Milan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata