Milan, visite mediche per Borini e nuova maglia per stagione 2017/18
"La divisa celebra il passato e il presente di una squadra che è entrata nella leggenda"

L'ultimo colpo del Milan Fabio Borini ha iniziato questa mattina le visite mediche di rito presso la clinica 'La Madonnina' di Milano prima di firmare il contratto che lo legherà al club rossonero. L'attaccante esterno, proveniente dal Sunderland, è arrivato nella serata di ieri a Malpensa. In Italia Borini ha indossato la maglia della Roma nella stagione 2011/12.

Intanto, Milan e Adidas hanno presentato la  nuova maglia da trasferta per la stagione 2017/18. "La divisa celebra il passato e il presente di una squadra che è entrata nella leggenda, con un nuovo motivo grafico vintage appositamente creato per adattarsi allo stile urbano contemporaneo - si legge in un comunicato sul sito ufficiale del club rossonero - Il Milan unisce una gloriosa tradizione a uno spirito creativo. La nuova divisa away mantiene il DNA estetico del leggendario Club ed è arricchita da un design retrò rivisitato in chiave moderna".

Per la divisa Adidas Football ha realizzato un motivo grafico basato sulla continua ripetizione di un logo a 'M', che unisce passato e presente. Il pattern si ispira alla 'M' in rosso e nero presente nel documento con cui il 'Diavolo' comunicò i loghi per le maglie delle stagioni 1982-83 e 1983-84 perché, pur rinnovandosi nello stile, la nuova casacca guarda ai  grandi successi del passato. Sul tessuto bianco spiccano le strisce rossonere, già viste sulle celebri maglie che hanno portato alla vittoria delle Champions League 2002-03 e 2006-07. Il design del colletto e delle estremità delle maniche, inoltre, rende omaggio anche alla maglia della stagione 1966-67. Il kit away sarà disponibile dal 29 giugno esclusivamente nei negozi Adidas, presso lo Store di Casa Milan e gli altri canali ufficiali del Club, tra cui l'e-commerce store.acmilan.com a livello internazionale.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata