Milan, Pioli: "Con Bodø/Glimt è la partita della vita"
Milan, Pioli: "Con Bodø/Glimt è la partita della vita"

Il tecnico rossonero alla vigilia preliminari di Europa League contro i norvegesi

"Ho detto ai ragazzi che queste deve essere la partita più importante della loro vita". Il tecnico del Milan Stefano Pioli in conferenza stampa ha presentato così la sfida dei preliminari di Europa League contro il Bodø/Glimt. "Dobbiamo essere pronti per domani sera, poi alle 11 penseremo senz'altro alla prossima sfida, adesso grande concentrazione nella preparazione di questa gara - ha proseguito l'allenatore - Non mi piace pensare che abbiamo tutto da perdere, noi abbiamo tutto da guadagnare, ogni partita dobbiamo metterci in discussione. Come sempre le partite vanno affrontate con grande determinazione e attenzione. Loro hanno giocato 20 partite ufficiali, ne hanno vinte 18 e pareggiate due. C'è grandissimo rispetto ma anche consapevolezza delle proprie responsabilità".

"Musacchio e Romagnoli stanno meglio, stanno cercando di non forzare i tempi. Penso che per entrambi l'obiettivo più chiaro sia vederli in campo dopo la sosta", ha fatto sapere sugli infortunati Pioli, che sul tema mercato, e in particolare a una domanda su difensore centrale di esperienza, ha spiegato: "Ho grande fiducia nelle competenze dell'area tecnica e della volontà del club di provare a migliorare la squadra se ci sarà la possibilità". "Nel reparto difensivo abbiamo tre giocatori che sono ancora fermi, Conti, Musacchio e Romagnoli, in questo momento siamo un po' corti - ha ammesso il tecnico del Milan - Vediamo cosa succederà nelle prossime settimane".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata