Milan, multa tra i 5 e i 7 milioni dal Uefa per la gestione del triennio 2014-17

Rossoneri in attesa di una decisione dalla Camera giudicante dopo l'incontro di Nyon (Francia). Intanto per i bookmakers l'arrivo di Fabregas è sempre più possibile

In attesa di capire che tipo di mercato farà il Milan a gennaio, il club rossonero sta attendendo il verdetto Uefa per le violazioni del fair play finanziario nella gestione del triennio 2014-17. Secondo il Sole 24 Ore, per i rossoneri dovrebbe andare meglio del previsto perché non sembra ci saranno esclusioni dalle coppe europee o blocco del mercato, ma solo una sanzione che dovrebbe essere compresa tra i 5 e i 7 milioni.

Una decisione che arriverà dopo l'incontro che si è tenuto lo scorso 20 novembre a Nyon (Francia) tra la Camera giudicante Uefa e la delegazione rossonera, composta dal presidente Scaroni, dai rappresentanti di Elliott Giorgio Furlani e Frank Tuil, dal presidente del fondo Gordon Singer e da quattro avvocati. 

I rossoneri sono in attesa del responso come quattro mesi fa, quando il Tas di Losanna (Svizzera) ha riammesso la squadra di Gattuso in Europa League dopo i mancati pagamenti al fondo Elliott dell'allora presidente cinese Yonghong Li.  

Fabregas verso il Milan? - Il contratto con il Chelsea scadrà nel 2019, ma le ultime indiscrezioni parlano di un crescente interesse del Milan per Cesc Fabregas. La dirigenza rossonera ha preso contatto con il club inglese e l'entourage del giocatore, che dai tempi dell'Arsenal ha un buon legame con Ivan Gazidis, ex direttore dei Gunners e nuovo amministratore delegato dei rossoneri. Tutti elementi che, nelle ultime ore, hanno fatto vertiginosamente abbassare la quota dell'affare: sulle lavagne internazionali il sì di Fabregas al Milan è passato da 7,00 a 2,50, mentre l'opzione Chelsea non è più così scontata, vista l'offerta salita da 1,08 a 1,50.

Nella lista dei bookmaker non figurano invece Marsiglia e Galatasaray, interessate al centrocampista ma non ritenute interessanti da quest'ultimo.

Paquetà è in arrivo, scelto il numero di maglia - Dopo aver incantato con il Flamengo, Lucas Paquetà è pronto a sbarcare a Milano. Il neo-acquisto brasiliano arriverà in Italia sabato, secondo quanto pubblicato dal quotidiano brasiliano ‘O Globo’, e probabilmente sarà presente in tribuna per Milan-Torino.
Si sottoporrà poi alle visite mediche lunedì e vivrà qualche giorno con i suoi futuri compagni. Rientrerà poi in Brasile a Natale, facendo di nuovo ritorno a Milano anno nuovo, per la ripresa degli allenamenti. Scelto anche il numero di maglia: l'ex Flamengo indosserà la numero 39.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata