Milan, Montella: Juve capitolo chiuso, ora obiettivo Europa
"Le avversarie vanno molto forte ma se facciamo del nostro meglio, sono certo che ci riusciremo"

"Capitolo totalmente chiuso, pensiamo esclusivamente a questa partita dove sarà fondamentale la preparazione e la concentrazione. Poi ci sarà la sosta. Abbiamo sofferto, ci mancavano dei punti fermi". Così Vincenzo Montella, allenatore del Milan, alla vigilia della gara di campionato contro il Genoa. "Ho visto personalità e anima da parte del Milan, sono dispiaciuto per quello che è successo. Non mi sento penalizzato, la squadra non deve cercare alibi né sentirsi vittima: puntiamo forte all'obiettivo Europa e basta", ha aggiunto il tecnico rossonero come riporta il sito del club.

Montella ha quindi parlato della lotta per un posto in Europa. "La media in questa stagione è molto più alta rispetto agli altri anni. Non so quanti punti serviranno per l'Europa, forse una settantina. Più squadre sono coinvolte nella corsa e meglio è, ma la nostra corsa deve essere solo su noi stessi. Le avversarie vanno molto forte ma se facciamo del nostro meglio, sono certo che andremo in Europa. Per la qualificazione molto dipenderà dagli scontri diretti con Inter e Atalanta", ha concluso il tecnico rossonero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata