Milan, Gullit: Io allenatore? Mi piacerebbe alla grande
L'ex talento rossonero lascia la porta aperta

"Se mi piacerebbe allenare il Milan? Alla grande, ma non me l'hanno mai chiesto e non l'hanno mai chiesto agli olandesi del passato. Peccato perché abbiamo anche l'esperienza. Si vede che la pensano in un altro modo. Sarebbe interessante perché abbiamo portato successo, ma i tempi sono cambiati". Lo ha detto l'ex stella del Milan Ruud Gullit lasciando il Castello Sforzesco, a Milano, dopo la partita fra 'Resto del mondo' e leggende di Milan e Inter. "Il ricordo più bello al Milan? Sicuramente il primo gol contro l'Inter, è stato bello e il derby qui è sempre molto emozionante". A chi gli chiedeva poi un commento sulla finale di Champions League di domani, Gullit ha risposto: "Sarà una partita interessante, sono due squadre completamente diverse, spero di vedere una bella partita".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata